Promuove e distribuisce tecnologie per l'edilizia specializzata
offrendo un servizio di consulenza progettuale,
valutazioni tecniche d'intervento e
assistenza in cantiere.

OSPEDALE CITTADELLA DELLA SALUTE - PORDENONE

PROMOTEC: IMPERMEABILIZZAZIONE GARANTITA per il nuovo ospedale di Pordenone. Prosegue l’intervento di impermeabilizzazione con il sistema Penetron® della Cittadella della Salute a Pordenone.

Dopo l’intervento che ci ha visto coinvolti con la fornitura, assistenza tecnica e nulla osta alla concessione del rilascio della polizza assicurativa rimpiazzo opere da parte di Generali spa, siamo quindi nuovamente coinvolti in questa grande opera oggi di competenza dell’impresa sacilese Polese spa.

L’appalto ha per oggetto la progettazione esecutiva, comprensiva del coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione esecutiva, il servizio di bonifica bellica e l’esecuzione dei lavori di:


I progetti definitivi del nuovo ospedale (compreso il polo tecnologico) e della Cittadella della Salute, sono stati redatti in momenti diversi da professionisti diversi e sono stati riuniti nel presente appalto, al fine di procedere congiuntamente alla realizzazione dei lavori.
Cinque gli interventi previsti dal protocollo per circa 1,4 milioni: una rotatoria tra Vial Rotto e Via Ungaresca; una piccola bretella, parallela a Via Montereale, per collegare la nuova rotatoria a Viale Venezia; la riqualificazione di Via Montereale con la creazione di uno spartitraffico dall’incrocio con Via Ungaresca e all’incrocio con Via dell’Aviere (dove il semaforo all’altezza dell’ingresso dell’ospedale verrà soppresso dato che l’entrata del nuovo nosocomio sarà spostata verso la Pontebbana); una rotatoria tra Via Montereale e Via del Traverso, opera già in fase di progettazione esecutiva e finanziata dal Comune; l’adeguamento di Vial Rotto.


Spazio di salute e sostenibilità
Il nuovo ospedale di Pordenone è una struttura studiata pensando al risparmio energetico.
Lampadine a led, impianti fotovoltaici e di trigenerazione, consentono di utilizzare l’energia recuperata per la produzione congiunta di energia elettrica, termica e frigorifera, rendendo la struttura un progetto “green”. Oltre che ad ottimizzare gli spazi e gli allestimenti, si è pensato di adottare principi di durabilità dei materiali, facilità di manutenzione e semplicità di sanificazione.


Descrizione dell’opera
L’area in cui verrà sviluppato il nuovo ospedale si sovrappone parzialmente a quella già occupata dalla struttura sanitaria esistente, a cui verranno annessi anche gli spazi della “Ex Caserma Martelli”. La struttura principale sarà costituita da un nucleo di quattro corpi principali connessi da un corpo trasversale di collegamento. I livelli inferiori avranno una configurazione a piastra, che garantirà l’accoglienza dei cittadini e la collocazione di servizi ad alta tecnologia.
Le quattro “torri”, ospiteranno i reparti e le funzioni “inpatient”. Le funzioni “outpatient”, sia di emergenza sia di natura ordinaria, saranno invece posizionate nel corpo di collegamento, che si svilupperà su due livelli.
La Cittadella della Salute, dedicata ai servizi ambulatoriali di comunità, sarà situata all’estremo opposto del lotto e sarà distribuita in due fabbricati. Sarà inoltre realizzato un ampio parcheggio interrato a servizio degli utenti e del personale sanitario.


La sostenibilità dell’opera è stato il fulcro per l’elaborazione del progetto.

 

Valore dell’opera
110.000.000 €

Committente
Azienda per l’Assistenza Sanitaria n.5 Friuli Occidentale

Tempi di realizzazione
Marzo 2017 – Maggio 2021

 

Puoi trovare altri articoli:

-www.ingegneri.info

-www.ingenio-web.it

-www.infobuild.it