Promuove e distribuisce tecnologie per l'edilizia specializzata offrendo un servizio di consulenza progettuale, valutazioni tecniche d'intervento e assistenza in cantiere.

SYNTECH POLIUREA: MEMBRANA BICOMPONENTE POLIMERICA IMPERMEABILIZZANTE LIQUIDA ELASTICA IN POLIUREA PURA VAPORIZZA A CALDO.

SYNTECH POLIUREA: MEMBRANA BICOMPONENTE POLIMERICA IMPERMEABILIZZANTE LIQUIDA ELASTICA IN POLIUREA PURA VAPORIZZA A CALDO.
Prestazioni fondamentali e vantaggi:
- Eccezionali resistenze meccanico/chimiche
- Antiscivolo, senza solventi e inodore
- Certificata per il contatto con acqua potabile
- Applicabilità: -15°C / +70°C
- Indurimento: 6/8 ore
- Deformabilità: dal 400 al 600%
- Incapsula ogni tipo di supporto evitando riprese
- Velocità di applicazione (rapido indurimento: 6-8 sec.)
- Pratica istantaneità delle prestazioni più significative
- Brevi interruzioni dei tempi di esercizio dei locali delle superfici (pedonabile dopo 60 sec.)
- Crack bridging ability
- Continuità e modellabilità del rivestimento
- Assenza di giunzioni e sovrapposizioni
- Impermeabile all’acqua

La reazione di polimerizzazione è simile a quella che porta alla formazione dei poliuretani.
Ottenuta per poliaddizione di un diisocianato alifatico o aromatico con una diammina è caratterizzata strutturalmente dalla ripetizione di unità RNH(CO)NHR', in pratica una molecola di urea bisostituita.
La POLIUREA, in generale, viene utilizzata da ormai un ventennio nel mercato mondiale, per l'impermeabilizzazione, la pavimentazione, la protezione del calcestruzzo, la protezione e l'incapsulamento del fibrocemento, delle superfici metalliche, delle superfici in vetroresina, dei contenitori per alimenti e acqua potabile, per i rivestimenti in genere di vasche e contenitori vari, per le sue eccezionali proprietà chimiche, fisiche, meccaniche e prestazionali.
SYNTECH POLIUREA viene applicata a spruzzo per uno spessore non inferiore a 2 mm con particolari pompe di tipo airless bimixer ad alta pressione (circa 210 bar) e vaporizzata a caldo (circa 70°C) su qualsiasi tipologia di materiale (calcestruzzo, vecchie guaine bituminose,gres porcellanato, ceramica, cotto, mattonelle in graniglia, legno, ferro, lamiera, polistirolo, poliuretano, ecc..), anche con geometrie complesse (previo opportuna preparazione e stesura di specifico primer).

Applicazioni ricorrenti:
Garage e parcheggi multipiano; solai di copertura; giardini pensili; tetti con impianti fotovoltaici; piscine; manutenzione e ripristino di vecchie guaine bituminose; impermeabilizzazione, senza demolizione, di terrazze, passerelle e balconi; murature perimetrali in calcestruzzo interrate in spinta positiva; impalcati, ponti e viadotti, stradali e ferroviari; dighe, canali ed opere idrauliche in genere; tamponamenti prefabbricati fessurati; coperture coibentate con poliuretano espanso o pannelli termoisolanti;

Autore / Fonte: Promotec